lunedì 12 gennaio 2015

Il difficile mestiere di scrivere

Il demone dello scrittore


Lo scrittore lo immagini seduto alla sua scrivania, con una vecchia macchina da scrivere in cerca di ispirazione.

Decine di fogli strappati prima che il genio creativo si manifesti e le parole comincino a scorrere fluide sulla tastiera.

brain-focus

Oggi quest'immagine romantica è un po' svanita.

Uno scrittore, un copywriter, probabilmente non usano più la macchina da scrivere, ma un computer.

L'effetto, in fondo è sempre lo stesso, al posto del foglio c'è lo schermo bianco.

Lo sforzo è sempre lo stesso, quello di fare uscire le parole della testa; sì le parole perché i pensieri, le idee ci sono tutte, solo che è difficile farle prendere forma.

Ancora più difficile è se scrivi per necessità e non per diletto.

Internet, in fondo aiuta.

content-marketing


Milioni di pagine da riempire di contenuti: comunicati stampa, pubblicità, relazioni, recensioni.

Sono tante le opportunità, ma l'esercito degli scrittori è sconfinato.

Difficile orientarsi, complicato trovare qualcuno che ti offra un lavoro.

Un po' ti prende il panico, ti piace scrivere, ma devi anche vivere.

Hai scelto tu di dedicarti alla scrittura, forse era meglio.., ma no scrivere è bello ti fa sentire libero.

Ti torna l'entusiasmo, cerchi chi potrebbe avere bisogno di te, delle tue parole, di tuoi scritti.

L'entusiasmo torna a far capolino, come un pallido sole dopo un temporale, e le parole vengono fuori come un fiume in piena.

Quello schermo bianco non è poi così brutto!

Se non sai cosa scrivere allo leggi questi articoli:

Idee per blog post

The Ultimate Guide to Google Docs for Writers (+ workflow video & PDF checklist)


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...